Connect with us

News e Focus

Stragi di mafia del ’93, “Ilda Boccassini indagata per false informazioni ai pm”

Fu interrogata nel dicembre 2021 per una fuga di notizie che risale al 1994. Sotto la lente un articolo pubblicato su “La Repubblica”

Pubblicato

il

ilda boccassini

Ilda Boccassini, ex pm di Milano, che da cinque anni è in pensione, è stata indagata dalla procura di Firenze. L’accusa è quella di non aver rivelato una fonte ai pm Luca Turco e Luca Tescaroli, in un’inchiesta diventata parallela a quella sui mandanti delle stragi mafiose del 1993.

Così come si apprende dalle agenzie, pochi giorni fa i due pm fiorentini hanno notificato l’avviso di conclusione delle indagini a Ilda Boccassini.

L’ex pm sarebbe indagata per “false informazioni ai pm” di Firenze quando fu interrogata nel dicembre 2021 per una fuga di notizie che risale al 1994. Sotto la lente un articolo pubblicato su “La Repubblica“, a firma di Giuseppe D’Avanzo, deceduto nel luglio 2011.

Nel pezzo venivano riportate rivelazioni del pentito di mafia Salvatore Cancemi sui rapporti tra la mafia e l’ex premier Silvio Berlusconi, leader e fondatore di Forza Italia. Ilda Boccassini nel suo libro autobiografico aveva scritto di aver saputo da D’Avanzo, pare pochi giorni prima della sua morte improvvisa, la fonte delle notizie pubblicate in quell’articolo.

I procuratori aggiunti di Firenze Turco e Tescaroli la convocarono dunque dopo aver letto il libro, con l’obiettivo di conoscere la fonte, ritenendola utile alle loro indagini su Berlusconi come presunto mandante esterno delle stragi mafiose a Firenze, Roma e Milano.

Nell’interrogatorio Ilda Boccassini non mentì, non avrebbe dichiarato il falso, ma tacque su informazioni di sua conoscenza. L’ex pm magistrata non rispose, così scattò da parte degli inquirenti fiorentini l’accusa di violazione dell’articolo 371 bis del codice penale per cui hanno aperto un fascicolo d’indagine sulla ex pm di Milano.

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza