Connect with us

Cronaca

Accoltellato da un parente alla festa di compleanno: Mascalucia, muore 42enne

Sulla scena del crimine anche i militari della sezione investigazione scientifica dei carabinieri: fermato un 60enne

Pubblicato

il

È morto per le ferite rimediate durante una festa di compleanno. Omicidio nella provincia di Catania, dove un uomo di 42 anni è stato ucciso a coltellate.

A Mascalucia si stava festeggiando, quando la vittima è stata colpita da un parente di 60 anni, dopo una lite banale nel corso dell’incontro. L’aggressore ha colpito la vittima all’addome, e nella corsa verso l’ospedale, il pronto soccorso del Policlinico di Catania, l’uomo ha perso la vita.

LEGGI ANCHE: Agrigento, omicidio al Villaggio Mosè: tre persone fermate, indagini aperte

Nella casa dove è avvenuto l’omicidio, ma anche nella struttura sanitaria sono arrivati i carabinieri che hanno avviato le indagini. Interrogati i parenti e tutte le persone che erano presenti alla festa al momento dei fatti.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

L’uomo di 60 anni, alla fine, a Mascalucia è stato fermato, dopo il decreto emesso dalla procura di Catania. Sulla scena del crimine anche i militari della sezione investigazione scientifica dei carabinieri. Il delitto è avvenuto nel cortile della villetta, che si trova in via Pablo Picasso.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

Acireale aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza