Connect with us

Cronaca

Dorme dalla fidanzata, ma finisce “per sbaglio” nel letto della suocera: a processo

La vicenda a Spoleto: il ragazzo al buio avrebbe fatto “confusione con le camere”, come è stato riportato… Poi la assoluzione

Pubblicato

il

Era andato a dormire a casa della fidanzata. Una serata particolare, e probabilmente con un po’ di alcol di troppo. Poi, “per sbaglio” lui, un ragazzo ventenne, si è infilato sotto le coperte nel letto della suocera di 38 anni.

Si tratta di quanto accaduto a Spoleto. Alla fine, il tribunale ha assolto con formula piena l’imputato, che era finito sotto processo. L’accusa, per il giovane, era stata quella di violenza sessuale. Secondo i giudici, alla fine, il “fatto non sussiste”.

L’episodio si era verificato alcuni anni fa, ma soltanto nei giorni scorsi il processo si è definitivamente chiuso, decretando la assoluzione totale dell’imputato. All’epoca dei fatti era, appunto, un ragazzo ventenne.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Così come è stato ricostruito, quella notte il giovane si era fermato a dormire a casa della fidanzatina. I due, oggi, non stanno più assieme, dopo essersi lasciati proprio per quel che accadde nella notte “incriminata”. Il ragazzo al buio avrebbe fatto “confusione con le camere”, come è stato riportato, ed uscendo dal bagno era finito all’interno della camera da letto della suocera.

Giunto lì, ed entrato fra le coperte, avrebbe, tuttavia, anche tentato un “approccio”. Come è poi emerso dopo il processo, da parte del ragazzo “non c’era la volontà” di infilarsi nel letto della mamma della propria fidanzata. Inizialmente, nella requisitoria, la Procura della Repubblica di Spoleto aveva chiesto per il giovane una condanna a un anno e quattro mesi. Negli ultimi giorni, infine, il verdetto e la assoluzione.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza