Connect with us

Cronaca

Strage di Altavilla, fissate le date di autopsie e interrogatori

L’autopsia dovrebbe chiarire la data esatta dei delitti, nominato anche il curatore della figlia 17enne

Pubblicato

il

Si terrà domani, mercoledì 14 febbraio, l’udienza di convalida dei fermi di Giovanni Barreca, Sabrina Fina e Massimo Carandente, i tre indagati per il terribile triplice omicidio di Altavilla Milicia, dove hanno perso la vita Antonella Salamone ed i figli Kevin ed Emanuel.

Sarà il gip di Termini Imerese ad interrogare il 54enne ed i due complici, mentre sono state fissate per sabato le autopsie sui corpi dei due figli di 5 e 16 anni ed i resti della moglie di Barreca.

L’autopsia dovrebbe chiarire la data esatta dei delitti, sulla quale manca ancora chiarezza. Nominato anche il curatore che assisterà la figlia diciassettenne della coppia di Altavilla, che è stata “risparmiata”. (foto teleone.it) Gli articoli:

LEGGI ANCHE: I due fermati: “Abbiamo solo fatto del bene: non siamo mostri”
LEGGI: “Prudenti come i serpenti, guardatevi dagli uomini”: le citazioni della coppia arrestata
LEGGI: I compagni di scuola ricordano Kevin: il messaggio
LEGGI: Coppia di Palermo in caserma a Bagheria: “Ipotesi riti satanici”
LEGGI: “C’è il demonio in casa”: shock ad Altavilla, uccide moglie e i figli di 5 e 16 anni

Advertisement
deco teleone.it 16 feb 24
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza