Connect with us

Cronaca

Guerriglia dopo Reggina-Trapani, autista “aggredito a sprangate”, bus devastato

Una vera e propria guerriglia urbana a Reggio Calabria dopo la gara del Granillo, valida per il campionato di Serie D

Pubblicato

il

“Queste immagini di guerriglia urbana sono il risultato di quello che è avvenuto oggi pomeriggio a Reggio Calabria fuori dallo Stadio Granillo, dove i tifosi del Trapani hanno aggredito a colpi di spranga un nostro autista e praticamente distrutto un bus dell’Atam. Un episodio di violenza inaudita che non ha nulla a che vedere con i valori dello sport e del calcio”.

E’ quanto si legge in un post pubblicato sui social dal sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, accompagnato da alcune foto in cui si vede un vetro rotto di un autobus.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Nel pomeriggio allo stadio Granillo si è disputata la sfida tra Reggina e Trapani valido per la serie D girone I e vinta 2-0 dalla squadra siciliana.

“Poco fa ho sentito Pietro, l’autista aggredito che si trova in ospedale per degli accertamenti, per esprimergli la mia piena vicinanza – ha scritto Falcomatà -. Ci aspettiamo che a farlo sia anche la società del Trapani e gli stessi tifosi, e che prendano immediatamente le distanze da questo assurdo episodio di violenza, risarcendo la città anche del danno subito”.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza