Connect with us

Sport

Len Euro cup, Telimar ko in Francia contro il Tourcoing

Finisce 14-11, con gli uomini di Baldineti alla prima sconfitta nella competizione

Pubblicato

il

Il Telimar Palermo, ancora senza gli americani Johnny Hopper e Quinn Woodhead impegnato con la nazionale statunitense nei giochi panamericani, ha affrontato in trasferta i francesi del Tourcoing nella terza giornata del Group Stage di LEN Euro Cup.

Partono forte i francesi che si portano subito sul 3-0 con i goal di Mehdi Marzouki, Duje Zivkovic, in superiorità numerica, e Matija Brguljan. Per i palermitani a ridurre lo svantaggio ci pensa Davide Occhione su rigore.

Il secondo quarto si apre con la rete del 3-2 a firma Riccardo Lo Dico ma i francesi fanno girare bene la palla in attacco e rispondono con Drazen Kujacic ancora una volta in superiorità numerica.

Sono ancora i francesi ad andare a segno per il 5-2 con Lucas Durik che si trova solo davanti al portiere palermitano Egon Jurisic.
Il 5-3 lo segna ancora Occhione su rigore, il Telimar è in palla e si porta
Riccardo Lo Dico porta il Telimar a – 1
Mehdi Marzouki segna il 6-4 in controfuga, il Telimar prova a sfondare ma la difesa francese è attenta e Duje Zivkovic va a segno in superiorità numerica dopo un timeout chiamato dalla panchina francese.

Allo scadere del secondo quarto arriva il 7-5 con Davide Occhione stavolta su azione. Al rientro in vasca dopo l’intervallo lungo sono ancora i francesi ad andare a segno con Mehdi Marzouki che in superiorità numerica segna l’8-5.
Risponde il Telimar con Edoardo Fabiano che mette a segno il goal dell’8-6, lo segue a ruota anche Davide Occhione che riporta il Telimar a un goal di distanza.

Ma gli uomini di Baldineti crollano e subiscono un break del Tourcoing con Charles Cannone che dapprima segna con un palo rete il 9-7 in superiorità numerica, ancora Cannone e ancora in superiorità mette a segno il 10-7 e Matija Brguljan completa il break con la rete del 11-7 prima di colpire anche la traversa alla sirena del terzo parziale

L’ultima frazione comincia con il portiere francese Branislav Mitrovic che salva su una conclusione ravvicinata, sulla ripartenza Charles Cannone segna con una palombella, è la rete del 12-7.
Bogdan Cutovic viene espulso per somma di falli e Davide Occhione segna in superiorità numerica la rete del 12-8 I francesi però sono ancora aggressivi, colpiscono una traversa e sulla ribattuto Charles Cannone segna il 13-8.
Lucas Durik batte ancora Jurisic da distanza ravvicinata, il portiere del Telimar può solo sfiorare la palla che finisce in rete per il 14-8
Davide Occhione va ancora a segno per il 14-9 e si ripete con un rabbioso tiro dalla distanza che vale il 14-10.

Sulla sirena del fine match è Alessandro Vitale in superiorità numerica a imbucare nuovamente il pallone nella rete francese, il risultato finale è di 14-11 con gli uomini di Gu Baldineti che escono sconfitti per la prima volta in questa LEN Euro Cup.

I francesi agganciano il Telimar Palermo al primo posto in classifica con 6 punti in 3 gare in attesa del match di domani sera tra Barcellona e Solaris Sibenik, se il Barcellona dovesse vincere raggiungerebbe le prime 2 a 6 punti mentre i croati sono ancora in cerca dei primi punti in questo girone.

Adesso testa al campionato dove mercoledì 8 novembre li attende il derby in trasferta contro il Circolo Canottieri Ortigia.

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza