Connect with us

Outside

“La nostra relazione è perfetta”: mamma sposa il figlio, l’intervento dei servizi sociali

I servizi sociali hanno sequestrato gli altri cinque bambini adottati in passato dalla donna. Ecco cosa è successo

Pubblicato

il

Aveva adottato un ragazzo quando aveva 14 anni. Poi, ha deciso anche… di sposarlo. Si tratta dell’incredibile storia che arriva dalla Repubblica del Tatarstan, in Russia.

La vicenda che riguarda una donna russa sta facendo parecchio discutere, dopo il matrimonio arrivato quando il giovane ha compiuto 22 anni. La differenza d’età fra i due è di ben 31 anni, considerato che la donna ne ha 53.

Daniel è stato adottato quando era appena un adolescente, e l’incontro fra i due è avvenuto in un orfanotrofio a Kazan. Mingalim, la “ex mamma”, ha cresciuto il ragazzo, ma di recente ha raccontato di avere progettato la fuga a Mosca per poter tenere gli altri cinque figli. La donna conobbe Daniel nell’orfanotrofio in cui lei impartiva lezioni di canto, poi lui si trasferì a casa sua e negli anni si sono innamorati e sposati.

Il loro matrimonio, tuttavia, rappresenta per la legge soltanto un incesto, ed i servizi dell’assistenza all’infanzia hanno infatti sequestrato gli altri cinque bambini adottati in passato dalla donna. Per l’esattezza, si tratta di quattro femmine ed un maschio. I bambini sono stati riportati negli orfanotrofi, ma la donna sta cercando di riaverli, raccontando poi ai media locali che la sua storia d’amore con Daniel è iniziata dopo averlo portato a casa dall’orfanotrofio: “La nostra relazione è perfetta. Non possiamo vivere l’uno senza l’altro. Siamo sulla stessa lunghezza d’onda”.

Tra loro è nato un amore, ma questo non deve avere conseguenze nel suo rapporto con gli altri 5 bambini, secondo lei. Il loro progetto è di riavere i piccoli con loro e lasciare il Tatarstan e andare a vivere a Mosca.

Advertisement
deco teleone.it 16 feb 24
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza