Connect with us

Cronaca

Incendi, altra notte di fuoco e paura: nel Messinese in centinaia lasciano casa

Lo scirocco ha peggiorato la situazione: da questa mattina si sono rimessi al lavoro anche i canadair. La situazione

Pubblicato

il

incendio messina

Si è trattato di un’altra notte drammatica, a causa degli incendi, in Sicilia. I roghi hanno continuato a colpire, in particolare, la zona del Messinese, dove le fiamme hanno reso più complicate le operazioni dei vigili del fuoco a causa dei diversi punti d’innesco.

In certe zone, ad esempio, gli incendi sembravano essere stati quasi domati, ma il vento di scirocco ha nuovamente peggiorato la situazione. Da questa mattina si sono rimessi al lavoro anche i canadair.

Sono state costrette a lasciare le proprie case centinaia di persone di fra San Pier Niceto e Gualtieri Sicaminò. A Condrò, ieri, il sindaco aveva fatto abbandonare le abitazioni

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

La situazione più difficile, ieri, era quella di Villafranca Tirrena (LEGGI), dove tutto sembra essere tornato alla normalità. La statale 113, che era stata chiusa nei pressi di Brolo, è stata riaperta.

I problemi più grandi, in particolare, sul versante di Gioiosa Marea e Capo Calavà, mentre a San Piero Patti per tutta la notte è stata grande la paura, così come a San Salvatore Fitalia, dove sono stati fatti evacuare due agriturismi.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza