Connect with us

Cronaca

Mafia e droga, “giro” da 240mila euro al giorno: Catania, minorenni fra gli arrestati

Le accuse di associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga, con l’aggravante del metodo mafioso

Pubblicato

il

Un’operazione che ha coinvolto più di 200 carabinieri del comando provinciale di Catania, con il supporto di reparti nelle province di Messina, Siracusa, Palermo e Udine.

Eseguite a Catania due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dai gip dei tribunali ordinario e per i minorenni nei confronti di 46 indagati, comprese cinque persone non maggiorenni all’epoca dei fatti. I reati contestati a vario titolo sono associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti con l’aggravante del metodo mafioso.

Al centro delle indagini piazze di spaccio gestite per conto del gruppo Nizza, inserito nella ‘famiglia’ Santapaola-Ercolano.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

Nei confronti dei minorenni indagati il gip ha disposto il trasferimento in una comunità per due di loro e quello in un istituto penitenziario per gli altri tre. Le indagini, coordinate dalla Procura distrettuale di Catania e condotte dal Nucleo operativo della Compagnia Carabinieri di Catania Fontanarossa da marzo 2021 ad aprile 2022, hanno consentito, con l’operazione ‘Malerba’, di disarticolare i vari gruppi criminali che gestivano numerose ‘piazze di spaccio’ di droga nel popoloso quartiere di San Giovanni Galermo di Catania, in particolare in via Capo Passero, coordinate e rifornite per conto del gruppo Nizza, inserito nella famiglia di cosa nostra catanese Santapaola-Ercolano.

Emblematica la gestione ‘imprenditoriale’ delle piazze di spaccio, organizzate in diversi turni orari nell’arco dell’intera giornata, con una copertura h 24, secondo regole e accordi per evitare la concorrenza sleale tra pusher e possibili conflitti tra gruppi mafiosi.

Imponente il giro d’affari illecito, stimato in circa 240.000 euro al giorno, prevalentemente destinati al sostentamento degli associati e al mantenimento dei detenuti mafiosi e delle loro famiglie, garantito dai circa 2.500 clienti giornalieri, alla ricerca di cocaina, crack, hashish e marijuana.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza