Connect with us

Cronaca

Bus precipita dal cavalcavia e prende fuoco: 21 morti a Mestre

L’autobus ha preso fuoco dopo la caduta, un malore all’origine della tragedia

Pubblicato

il

Una incredibile tragedia a Mestre. Nella frazione di Venezia un bus è letteralmente precipitato dal cavalcavia andando a finire sui cavi della linea elettrica per poi prendere fuoco.

Il bilancio è drammatico, con 21 persone che sono morte e 18, secondo l’ultimo bilancio, che sono rimaste ferite. È accaduto per l’esattezza sul cavalcavia Vempa. Fra le vittime ci sono anche due bambini. Secondo le prime ipotesi che si sono fatte, a causare la tragedia sarebbe stato un malore dell’autista. Si tratta di un uomo italiano di 40 anni. Non ci sarebbe traccia di alcuna frenata.

Il dramma si è consumato questa sera poco dopo le 19.30. Sul mezzo di Actv numerose le persone a bordo. La circolazione dei treni fra Mestre e la stazione di Santa Lucia a Venezia è stata sospesa dopo l’incidente.

Sono arrivati sul luogo del disastro i vigili del fuoco, Polfer e numerose ambulanze. Il pullman è fuoriuscito dalla carreggiata sul cavalcavia della Vempa ed è finito nel vuoto vicino ai binari, dopo un volo di diversi metri.

L’Usl 3 di Venezia ha attivato il protocollo delle “grandi emergenze” che prevede la messa a disposizione di tutti i pronto soccorso degli ospedali.

“Un’immane tragedia ha colpito questa sera la nostra comunità. Ho disposto da subito il lutto cittadino, in memoria delle numerose vittime che erano nell’autobus caduto. Una scena apocalittica, non ci sono parole”. Lo ha detto il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta carabinieri carcere Castelvetrano Catania Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrati immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini sbarchi schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo terremoto tiktok Torino trapani treno vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza