Connect with us

Cronaca

Bagheria, piante e marijuana già pronta prodotti in serra: il blitz e le denunce

Blitz della Guardia di finanza a Bagheria: trovate piante e marijuana già pronta prodotti in una serra. Scattano le denunce

Pubblicato

il

I finanzieri del comando provinciale di Palermo hanno sequestrato 100 piante di marijuana e un chilo di marijuana già essiccata, trovate in un rustico in contrada Porcara a Bagheria.

Grazie all’aiuto dei cani antidroga di Punta Raisi, i militari sono entrati nell’edificio e hanno identificato due uomini che stavano coltivando la marijuana.

La piantagione era prodotta in serra, in un capannone attrezzato con generatori di corrente capaci di alimentare un impianto di areazione e umidificazione e un sistema di luci artificiali costituito da 19 lampade a incandescenza. Sistema che assicurava rapida crescita e una rigogliosa fioritura della coltivazione.

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

I finanzieri nel corso delle perquisizioni hanno trovato anche le inflorescenze di marijuana già essiccate e pronte per essere vendute nelle piazze di spaccio. I due uomini sono stati denunciati alla procura di Termini Imerese con l’accusa di coltivazione di droga. Il sistema di aeratori e di lampade era allacciato abusivamente alla rete elettrica.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza