Connect with us

News e Focus

Picchia la fidanzata minorenne incinta per farla abortire: 20enne evade, ora è in carcere

Aveva picchiato la fidanzata minorenne incinta, perché voleva farla abortire: l’evasione del 20enne dai domiciliari e l’arresto

Pubblicato

il

violenza

Aveva picchiato la fidanzata minorenne incinta, perché voleva farla abortire. Il ragazzo di 20 anni, marocchino, è evaso dagli arresti domiciliari, ma rintracciato dai carabinieri è stato condotto in carcere a Catanzaro.

Tutto è avvenuto sabato scorso, quando i carabinieri della Stazione del capoluogo calabrese si erano recati per un controllo nell’abitazione del giovane, già noto alle forze dell’ordine, ed hanno constatato la sua assenza. I militari hanno subito avviato le ricerche del ventenne e lo hanno rintracciato in una via del centro storico limitrofa alla casa del giovane.

Nei suoi confronti è scattato un nuovo arresto e il conseguente trasporto nel carcere di Catanzaro, così come disposto dal pm di turno della Procura della Repubblica. A carico del ventenne, ai reati contestatigli originariamente di maltrattamenti e tentata interruzione di gravidanza, si è aggiunto quello di evasione.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza