Connect with us

Cronaca

Cocaina e hashish fra Capaci e Isola delle Femmine: l’operazione dei carabinieri

Cocaina e hashish fra Capaci ed Isola delle femmine: l’operazione dei carabinieri di Carini, scattano misure cautelari

Pubblicato

il

capaci isola delle femmine

I Carabinieri di Carini hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Palermo, su richiesta dalla locale Procura della Repubblica, nei confronti di 3 indagati (1 agli arresti domiciliari, 2 all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria e obbligo di dimora) ritenuti responsabili di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti continuati in concorso.

Nello stesso contesto sono state eseguite delle perquisizioni domiciliari a carico di 4 ulteriori indagati, ma non raggiunti da misura cautelare.
🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

L’indagine è stata avviata nel mese di dicembre 2020, a seguito di risultanze informative acquisite dalla Stazione Carabinieri di Isola delle Femmine inerenti un’intensa attività di spaccio condotta nel centro urbano, che ha consentito di far emergere una costante vendita al dettaglio a numerosi fedeli acquirenti, di cocaina e hashish.

L’indagine ha consentito di arrestare in flagranza di reato 2 persone e denunciarne in stato di libertà una terza, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; sequestrare 70 grammi di cocaina e la somma di denaro pari a 3.195 euro; accertare una continua e strutturata attività di spaccio su Isola delle Femmine e Capaci condotta dagli indagati, i quali, dopo essersi approvvigionati delle sostanze stupefacenti presso il quartiere “Zen” di Palermo, avrebbero operato in modalità itinerante a bordo delle proprie autovetture o, in alternativa, concordando punti d’incontro con gli acquirenti. 🖋 CONTINUA A LEGGERE su teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza