Connect with us

Magazine

Le cade lo smartphone nella vasca, Maria Antonietta muore folgorata a 16 anni

Lo smartphone le cade nella vasca, Maria Antonietta muore folgorata ad appena 16 anni: la terribile tragedia

Pubblicato

il

Stava utilizzando lo smartphone durante un bagno nella vasca di casa. Ma per Maria Antonietta Cutillo il tutto si è tramutato in una terribile tragedia. Durante la conversazione, infatti, il telefono le è scivolato di mano, e toccando l’acqua ha innescato un corto circuito. La ragazza è così rimasta folgorata, perdendo la vita ad appena 16 anni.

Questo il dramma che si è consumato nella provincia di Avellino. L’allarme, a Montefalcione, è stato lanciato da un’amica di Maria Antonietta, ovvero la ragazza che stava proprio parlando con lei al telefono. (continua sotto)
🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

Quando sono arrivati in casa i sanitari del 118 non hanno potuto che constatare la morte della giovanissima, che era figlia di un noto commerciante campano. Il cortocircuito, durante la conversazione con l’altra adolescente, è avvenuto in quanto lo smartphone, caduto in acqua, era collegato alla presa elettrica, per la carica.

Il corpo della ragazza è stato trasferito all’ospedale Moscati di Avellino, mentre sul caso le indagini sono state affidate ai carabinieri. 🖋 CONTINUA A LEGGERE su teleone.it

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza