Connect with us

Cronaca

Paura a Giarre: rapina violenta, gioielliere aggredito con taser e picchiato

Terribile aggressione in gioielleria a Giarre: titolare di 76anni attaccato con taser, poi picchiato e ricoverato in ospedale

Pubblicato

il

Momenti di grande paura nel tardo pomeriggio di ieri nel Catanese, per una tentata rapina. A Giarre, nella centralissima via Callipoli, un uomo a volto scoperto è entrato in una gioielleria ed improvvisamente ha attaccato il titolare del negozio con un dissuasore elettrico, simile ad una pistola taser.

Salvo D’Ambra, 76enne giarrese, è stato colpito al collo, mentre poco dopo ha fatto ingresso nell’esercizio un secondo malvivente, a volto coperto. Dopo la richiesta di consegnare i gioielli esposti in vetrina, è arrivata la reazione del commerciante, che però ha subito un’altra violenta aggressione. Colpito al volto ed all’addome, con calci e pugni, all’uomo è stata provocata la frattura di tre costole e del setto nasale.
🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

In quei concitati momenti, una commessa è riuscita a premere il bottone antirapina collegato con la centrale operativa dei carabinieri. I due malviventi, in fuga successivamente con un’auto rubata, sono riusciti ad allontanarsi. L’auto è stata poi ritrovata dai militari dell’arma. I carabinieri hanno a disposizione le immagini di videosorveglianza.

Il titolare della gioielleria è stato poi trasportato dal 118 al pronto soccorso dell’ospedale di Giarre. (foto archivio) 🖋 CONTINUA A LEGGERE su teleone.it

I più letti negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza