Connect with us

Magazine

Festeggia dimissioni dall’ospedale, esce dal ristorante e viene investita: morta a 56 anni

Terribile scherzo del destino: va al ristorante per festeggiare dimissioni dall’ospedale, viene investita e uccisa da un’auto

Pubblicato

il

Un terribile “disegno” del destino, per una donna di 56 anni a Martinsicuro, in provincia di Teramo. Roberta Faiano è stata investita nella serata di ieri da un furgone, davanti al figlio, mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali.

E’ avvenuto sul lungomare Sirena a Tortore. In gravi condizioni anche l’amica della vittima, una 51enne che è stata portata in ospedale a Teramo. Salvo, miracolosamente, il figlio della donna deceduta. Per i tre doveva essere soltanto una giornata di sorrisi: erano andati al ristorante per festeggiare le dimissioni della 56enne dall’ospedale, dopo una lunga degenza.

I soccorsi sono stati chiamati da alcuni passanti che hanno assistito alla scena. Sono arrivate ambulanze del 118 e della Croce Verde di Villa Rosa. I sanitari hanno tentato di rianimare la donna che, nell’impatto, era stata sbalzata a terra da alcuni metri. Nulla da fare, tuttavia, per salvarla. Le cause dell’incidente sono in via di accertamento. Il 40enne, che era alla guida dell’auto è stato sottoposto all’alcoltest.

Advertisement
deco teleone.it 16 feb 24
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza