Connect with us

Outside

“Sono troppo bella, per alzarmi alle 6 e andare a lavorare”: pioggia di insulti sulla tiktoker

“Sono troppo bella, per alzarmi alle 6 e andare a lavorare”: bufera di insulti su giovane e seguita tiktoker

Pubblicato

il

Non si sa di preciso quale idea o quale obiettivo volesse raggiungere. Fatto sta che, per la sua “trovata”, un video pubblicato sul web, una giovane tiktoker è stata letteralmente “assaltata” dai followers. Si tratta, nel dettaglio, di Lucy Welcher, che con le sue dichiarazioni ha scatenato migliaia di commenti rabbiosi.

Lucy è una giovane canadese che mentre si trova in auto racconta di non meritare di andare a lavoro tutte le mattine svegliandosi alle 6. Il motivo? È “troppo bella per farlo”. “Non voglio lavorare per il resto della mia vita… Secondo voi ho voglia di alzarmi tutte le mattine alle 6 per i prossimi 60 anni? No! Sono troppo bella!” ha detto, scatenando l’ira dei suoi follower.

I suoi video sono diventati ben presto virali, ma per la giovane sono stati, come sarebbe stato anche semplice prevedere, centinaia i commenti negativi. In mezzo, anche quelli positivi, come chi si è offerto di volerla anche “mantenere a vita”. “Odio dirtelo, ragazzina, ma il mondo non gira intorno a te”, è il tenore di altri commenti. “Questi giovani – si legge inoltre – pensano di poter diventare famosi con i social e fare la bella vita quando sono ignoranti e non hanno alcuna qualità”.

“Stavo solo scherzando – ha poi dichiarato Lucy dopo aver censurato i commenti troppo offensivi -. Ma nessuno può più scherzare e adesso devo subire quest’ondata di odio”, ha confessato la giovane tiktoker.

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza