Connect with us

Outside

Sarà la “chat degli amanti”: su Whatsapp una nuova funzione

C’è chi chiama l’app la “chat degli amanti”: su Whatsapp arriva una nuova funzione. L’obiettivo è la massima riservatezza

Pubblicato

il

C’è già chi ridefinisce l’app di messaggistica la “chat per gli amanti”. Di certo, si tratterà di un grande aiuto, nel caso di chi tiene molto alla propria privacy: WhatsApp è attualmente al lavoro per introdurre una nuova funzione che promette di aumentare la riservatezza di ogni conversazione.

Come riferisce WabetaInfo, arriverà a breve il “chat lock”. Una opzione che permetterà agli utenti di bloccare singole conversazioni, visibili esclusivamente tramite un accesso con impronta digitale o un passcode. Una volta attivata, la chat non potrà più essere aperta se non si fornisce l’autenticazione necessaria. Le conversazioni bloccate saranno inoltre anche nascoste dall’elenco cronologico che appare quando viene aperta l’app.

La riservatezza aumenta anche nell’archivio: nemmeno le foto ed i video presenti nella chat, infatti, saranno salvati nella galleria dello smartphone. La funzione “chat lock” è stata individuata sulla versione 2.23.8.2 di WhatsApp per Android. Questa dovrebbe essere rilasciata a breve. La privacy aumenterà di sicuro, anche se in rete la nuova funzione ha portato in molti a ridefinire Whatsapp la “chat degli amanti”. Nascondere conversazioni e “segreti”, insomma, sarà molto più semplice…

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza