Connect with us

Cronaca

Meteo, occhio al “ciclone norvegese”, allerta gialla in Sicilia: “Calo di 10 gradi”

Meteo, anche in Sicilia occhio al “ciclone norvegese”, con temperature in calo anche di 10 gradi. Le previsioni per i prossimi giorni

Pubblicato

il

L’avviso per il rischio meteo-idrogeologico ed idraulico è stato diffuso ieri dalla Protezione civile regionale, e sarà valido fino ad oggi: per tutta la Sicilia, l’allerta, in questo caso, è gialla. Sulla regione è in arrivo, secondo le previsioni de ilmeteo.it, l’aria polare dalla Norvegia.

Come spiegano gli esperti, da oggi à in arrivo un carico di aria fredda, che ha origine dalle zone artiche norvegesi, ed è destinato ad arrivare sul nostro Paese lentamente. Le temperature potrebbero calare, da oggi, e per i prossimi giorni, anche di 10 gradi, sia per ciò che riguarda le minime che per le massime. Dopo un accenno di primavera, dunque, si tornerà per qualche giorno all’inverno vero e proprio.

Le condizioni cambieranno sensibilmente soprattutto a partire da domani, lunedì, ed il maltempo si estenderà verso le regioni centrali adriatiche e tutto il Sud: sulle regioni meridionali si formerà un ciclone, dunque avremo anche venti molto forti con possibili nevicate fino ai 700-900 metri.

La Settimana santa, spiega il meteorologo, “rimarrà ferita da questo affondo norvegese, almeno per quanto riguarda le temperature: è previsto ancora freddo al mattino; anche le temperature massime saranno sotto media con valori intorno ai 15°C in pianura. Le piogge, invece, gradualmente da martedì tenderanno a lasciare il Paese. In sintesi, tornerà l’inverno, specie ad inizio della nuova settimana: domenica avremo delle piogge”.

“Lunedì – prosegue – sarà la giornata peggiore con tanto vento, temporali, piogge abbondanti e anche neve fino a quote di alta collina. Il clou del maltempo colpirà in particolare il Sud tra lunedì e martedì mentre al Nord la siccità continuerà imperterrita”. Per Pasqua e la Pasquetta, le mappe sinottiche indicano condizioni in prevalenza soleggiate con un’alta pressione in netta espansione fino alle Isole Britanniche ed in parte capace di proteggere anche il nostro Paese, ma questa tendenza deve essere confermata.

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia malore maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza