Connect with us

Outside

Dimentica in auto nipotina, che muore: è la seconda volta, nonna accusata di omicidio

Due bimbi muoiono in Florida, in due occasioni diverse, dopo essere stati lasciati sotto la supervisione della nonna: l’accusa di omicidio

Pubblicato

il

Una storia tristissima, che ha assunto i contorni tragici dopo gli ultimi eventi. Due bambini, Ezra e Uriel, hanno perso la vita in Florida, in due occasioni diverse, in cui erano sotto la supervisione della loro nonna, Tracey N.

Secondo quando raccontato dalle cronache statunitensi, l’ultima tragedia è avvenuta un anno fa, quando la donna si era dimenticata della nipotina Uriel, lasciandola in macchina sotto il sole mentre stava suonando il pianoforte. La piccola è purtroppo deceduta, e a nulla sono valsi i tentativi di rianimarla.

Adesso la nonna della piccola rischia dai dodici ai venti anni di carcere per omicidio aggravato e i genitori di Uriel chiedono giustizia per la loro piccola. I due avevano, infatti, vissuto anche la tragica morte del loro altro figlio Ezra, che ha perso la vita ancora mentre era sotto la supervisione della stessa nonna. Il bimbo era era caduto in uno stagno vicino casa, annegando.

Nonostante non si fidassero più di Tracey, i genitori avevano deciso di lasciare la nipotina sola con lei quel fatidico giorno. (foto archivio)

I più letti negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza