Connect with us

Outside

Gatto della compagna prende fuoco, lui lo lancia dalla finestra: avvocato a processo

La coda dell’animale prende fuoco, lui prende il gatto della compagna e lo lancia dalla finestra: finisce a processo

Pubblicato

il

Adesso dovrà difendersi dall’accusa di uccisione di animale: un uomo di Latina, avvocato, è finito a processo dopo avere lanciato il gatto della compagna dalla finestra. L’incredibile “decisione” era arrivata perché l’animale aveva preso fuoco dopo essere passato accanto a una candela. L’uomo, il 54enne, probabilmente spaventato, ha afferrato il gatto per la coda e lo letteralmente lanciato dalla finestra.

Il gattino è morto dopo tre giorni di agonia in una clinica di Latina. Il veterinario aveva fatto di tutto per salvarlo, ma le ferite erano ormai gravissime e non c’è stato niente da fare.

La vicenda, che risale a due anni fa, è stata raccontata da Il Messaggero. Adesso l’uomo rischia da sei mesi a due anni di carcere. La compagna, che dopo l’episodio lo ha lasciato, si è costituita parte civile nel processo. Non ha retto al dolore per la morte del suo animale, deceduto in modo atroce: convinta che potesse essere salvato e che il compagno si sia comportato in modo inqualificabile, ha deciso di porre fine alla relazione e interrompere ogni rapporto con lui, fatto salvo costituirsi parte civile nel processo.

I fatti sono accaduti a Latina Scalo.

I più letti negli ultimi giorni

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria calcio caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Castelvetrano Catania cocaina Corini cronaca denuncia droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio inchiesta incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione rissa roma Salvini schifani scuola Serie B sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza