Connect with us

Cronaca

Ferrovie, “Palermo-Catania in due ore”: maxi finanziamento da 3,4 miliardi

L’ok al maxifinanziamento per ammodernare la linea ferroviaria fra Palermo e Catania: “da una città all’altra in due ore”

Pubblicato

il

Arrivato il “via libera” per il maxifinanziamento da 3,4 miliardi di euro per la linea ferroviaria Palermo-Catania.

L’obiettivo sarà quello di ridurre di un terzo i tempi di percorrenza fra le due città siciliane. L’annuncio è arrivato dal Mit, che attraverso una nota ha spiegato che la “Bei ha approvato un intervento da 2,1 miliardi di euro suddiviso in un finanziamento diretto al Mef di 800 milioni e un innovativo strumento di contro-garanzia, studiato insieme a Ferrovie dello Stato Italiane, da 1,3 miliardi a favore di intermediari finanziari, di cui 500 milioni per l’operazione apripista con IntesaSanpaolo, 300 milioni per quella con CDP e ulteriori 500 ancora da destinare. Dal Pnrr arrivano 1,4 miliardi“.

I fondi permetteranno di lavorare sull’ammodernamento ed il potenziamento di 178 chilometri della linea ferroviaria che collega Palermo e Catania, fra Fiumetorto e Bicocca. I treni – merci e passeggeri – viaggeranno a una velocità massima di 200 km/h, contribuendo a ridurre i tempi di percorrenza della tratta di circa 60 minuti.

Il progetto contribuirà allo sviluppo economico e sociale della regione e a promuovere lo sviluppo della mobilità sostenibile. “La Palermo-Catania, insieme alla Catania-Messina e al Ponte sullo Stretto, sarà un segmento imprescindibile – ha detto l’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Luigi Ferraris – di un progetto europeo di più ampio respiro, quello del Corridoio di trasporto che unisce il nord con il sud Europa, il cosiddetto Corridoio Scandinavia-Mediterraneo, parte integrante della Rete europea TEN-T (Trans European Network Transport)”.
(foto: stazione di Palermo)

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale indagini Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza