Aereo di turisti in partenza per Londra, il pilota muore colpito da infarto

Una tragedia che scuote la compagnia aerea della British Airways e la famiglia di un pilota, che è morto a causa di un infarto.

L’accaduto proprio prima di salire sull’aereo pieno di turisti, che avrebbero dovuto tornare in Gran Bretagna, a Londra. L’uomo si è sentito male mentre si trovava nell’hotel che viene riservato all’equipaggio.

Il pilota si stava preparando per il volo da Il Cairo a Heathrow, ma le sue condizioni sono subito apparse gravi, e per salvargli la vita non è stato possibile far nulla: i colleghi della compagnia hanno tentato di strapparlo alla morte praticandogli il massaggio cardiaco, ma purtroppo la manovra non ha portato ad alcun risultato.

La compagnia, che è stata costretta a ritardare il volo dell’Airbus A321, non ha avvertito i passeggeri su quanto avvenuto. Come ha sottolineato il Sun, la notizia ha scosso British airwais, e “non si può immaginare – scrive il periodico inglese, riportando le dichiarazioni di una fonte – cosa sarebbe successo se avesse avuto un infarto a 30.000 piedi. I nostri pensieri vanno ai colleghi, gli amici e la famiglia in questo momento molto triste”.