“Violenza sessuale sul traghetto”: nave Palermo-Cagliari ferma per le indagini

C’è stata una denuncia per violenza sessuale a bordo della nave Grimaldi che collega Palermo con Cagliari. È questo il motivo per cui quest’oggi la partenza per la Sardegna è stato ritardata, dopo l’arrivo di ieri sera in Sicilia.

Secondo quanto è trapelato, dopo lo sbarco di ieri sera, da Cagliari, una donna ha lasciato la nave facendosi accompagnare in un ospedale palermitano, per le visite previste in caso di abusi. La vittima ha presentato una denuncia per aggressione sessuale, a bordo della nave.

Al porto di Palermo sono dunque arrivate squadra mobile e polizia del mare, che hanno fatto scattare le indagini. E il traghetto è stato fermato nel porto per portare avanti l’inchiesta, alla quale hanno partecipato per tutta la mattina anche gli specialisti della scientifica. Partendo dal racconto che è stato fatto dalla vittima, gli inquirenti hanno raccolto a bordo vari elementi per l’indagine.

Per la Sardegna il traghetto avrebbe dovuto partire questa mattina, alle ore 9. (foto archivio)