Connect with us

Cronaca

“Denise Pipitone a Roma”: carabinieri nel campo rom, la speranza di Piera Maggio

I carabinieri in un campo rom, la segnalazione: ragazza 20enne potrebbe essere Denise Pipitone. Ora il test del dna

Pubblicato

il

Ancora una volta una flebile speranza, ma adesso bisognerà affidarsi alle indagini. Nel corso della trasmissione Quarto grado, che è andata in onda ieri è stato segnalato che i carabinieri in un campo rom di Roma hanno portato via una giovane di 20 anni, “bosniaca”, che potrebbe essere Denise Pipitone.

Quando la notizia è stata diffusa ha colto di sorpresa anche Piera Maggio, la mamma della bimba di 4 anni che era scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre del 2004.

“Al solito ci arrivano notizie – ha scritto Piera Maggio sui social – come fulmini a ciel sereno… Che dire, rimaniamo in attesa. Siamo stati informati questa sera per mezzo dei vari messaggi che ci sono pervenuti. Non eravamo a conoscenza di nulla. Rimaniamo in attesa di eventuali notizie concrete, sempre con i piedi a terra. Non possiamo permetterci illusioni dolorose”.

Si è espresso anche Giacomo Frazzitta, l’avvocato dei genitori di Denise. La ragazza cui sarà fatto il test del dna si chiamerebbe Denisa, che avrebbe giorno e mese di nascita uguali alla bimba scomparsa.

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza amore arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Corini cronaca droga enna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale indagini Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza