Connect with us

Primo piano

Calcio, weekend Sicilia: Palermo e Catania sorridono, il Messina rallenta

Palermo e Catania sorridono nel weekend calcistico trascorso, il Messina spreca tanto e rallenta contro la Fidelis Andria

Pubblicato

il

Si apre fra i sorrisi la nuova settimana per il Palermo di Corini. Quella di sabato pomeriggio, contro il Frosinone, è stata una prestazione che ha impressionato un po’ tutti, e per larghi tratti i rosanero hanno lottato alla pari con la capolista. Il gol di Verre è già scolpito nella storia, con le immagini della bordata dalla lunghissima distanza che hanno fatto il giro del mondo. Ma la squadra pensa già alla prossima sfida, da affrontare con il massimo della concentrazione per regalare alla tifoseria il sogno dei playoff promozione.

In Serie C, rallenta la propria corsa salvezza il Messina di Ezio Raciti. I giallorossi non sono andati oltre lo 0-0 nella gara interna contro la Fidelis Andria
Nel match del “Franco Scoglio”, rete annullata a Curiale per posizione di fuorigioco. Poi i tentativi di Kragl per due volte, Trasciani ed ancora Curiale.

Pressione del Messina anche nella ripresa, ma anche l’ultima grande chance, quella del 43′, non è stata sfruttata da Perez, che ha fallito l’occasione rimasto ormai solo davanti al portiere Savini.

In Serie D, continua a correre forte il Catania di Ferraro: l’ultima è una delle più eloquenti vittorie dell’anno. I rossazzurri vanno a “schiacciare” in trasferta (4-0 il risultato) anche la vicecapolista Locri, avvicinandosi sempre più al traguardo della promozione. I gol degli etnei sono di Chiarella, De Luca, Sarao e Rapisarda, e permettono al Catania di volare a +17 sullo stesso Locri.

Advertisement
commerciale teleone it
italpress banner

aereo aeroporto aggressione Agrigento altavilla ambulanza arresti arresto ars auto autostrada Bagheria caldo Caltanissetta cane carabinieri carcere Catania Civico Corini cronaca droga enna Etna feriti ferito gela guardia di finanza immigrazione incendi incendio incidente incidente mortale Lampedusa mafia maltempo Marsala Messina Messina Denaro meteo meteo sicilia migranti Milano Napoli omicidio oroscopo ospedale Palermo Palermo calcio palermo fc polizia Ponte sullo Stretto Ragusa rapina Regione roma Salvini schifani scuola Serie B sesso sicilia Siracusa social stupro stupro Palermo Taormina Termini Imerese terremoto tiktok trapani vetrina video vigili del fuoco Villa Sofia violenza violenza sessuale viral video

Di tendenza